Indirizzo:

Via F.lli Orsi, 19 50012 - Bagno a Ripoli (FI)

Visita neurologica a Firenze Sud: da oggi si può grazie a una nuova specialità

Il Poliambulatorio Bagno a Ripoli da gennaio offre la possibilità di prenotare una visita neurologica a Firenze Sud, grazie all’inaugurazione di una nuova specialità medica nella nostra offerta.

La neurologa disponibile presso la nostra struttura è la Dott.ssa Ida Donnini, specializzatasi da pochissimo e a pieni voti in Neurologia presso l’Università degli Studi di Firenze. La Dott.ssa si è laureata nel 2010 in Medicina e Chirurgia con una tesi sulla terapia antiepilettica nei pazienti neuro-oncologici, e nel 2017 con una tesi specialistica in Neurologia su screening e diagnosi di forme genetiche di malattia dei piccoli vasi. La Dott.ssa Donnini si è formata sia in Italia sia in altri paesi esteri ed è co-autrice di numerose pubblicazioni specialistiche del settore italiane e internazionali.

È possibile prenotare una visita neurologica con la Dott.ssa Donnini il giovedì dalle 14 alle 17.00, ma gli orari possono subire variazioni. Vi consigliamo di contattare il nostro numero unico 055.632220 di prenotazione per verificare le disponibilità.

Perché e quando andare da un neurologo

Il neurologo è il medico che ha in cura le patologie del sistema nervoso centrale, periferico somatico e periferico autonomo. Solitamente il neurologo è famoso per la diagnosi e cura di morbi come l’Alzheimer (la più nota forma di demenza senile), il Parkinson, la sclerosi multipla, l’epilessia e gli ictus; molto più frequentemente, però, il neurologo cura pazienti affetti da cefalea, problemi cerebro-vascolari o patologie funzionali generiche meno note ma molto più diffuse. Tra le altre patologie individuate troviamo paralisi, distonie, lesioni, malformazioni e infine tumori.

Di solito è il medico di base che indirizza un paziente dal neurologo, perché accusa deficit di memoria o di altre funzioni come quella del linguaggio (o altre funzioni fondamentali), presenta problemi del sonno, nausea, vertigini o dolori neuropatici che il medico curante ritiene opportuno approfondire con una visita neurologica.

Il neurologo allora alla prima visita dettaglierà i sintomi e deciderà se è necessario procedere con un esame neurologico: può prescrivere una TAC e altri esami del cranio (risonanze magnetiche, EcocolorDoppler transcranico, elettroencefalogramma), oppure esami per individuare alterazioni ai nervi o ai muscoli (come l’elettromiografia) o ancora altre indagini per rilevare i problemi legati al sonno.

Per scoprire altri dettagli su questa nuova specialità medica, ti invitiamo a visitare la sezione di Neurologia del nostro sito.