Indirizzo:

Via F.lli Orsi, 19 50012 - Bagno a Ripoli (FI)

Nuovo endocrinologo a Bagno a Ripoli: la dott.ssa Gervasi entra nel team da ottobre

Il team di medici specialisti del Poliambulatorio si allarga a partire da ottobre: prenderà presto servizio infatti la dottoressa Ginetta Gervasi, medico chirurgo specialista in endocrinologia.

Endocrinologo a Bagno a Ripoli – Appuntamenti

La dott.ssa Gervasi riceverà a partire dal 3 ottobre presso il Poliambulatorio Bagno a Ripoli:

il mercoledì, a partire dalle 18.30

È sempre possibile fissare appuntamenti chiamando il numero unico 055.632220.

Endocrinologia a Bagno a Ripoli – Prestazioni

Le prestazioni sono sempre prenotabili dal nostro numero unico 055.632220 secondo gli orari di apertura del Poliambulatorio, dal lunedì al sabato. Il tariffario della dott.ssa Gervasi parte da 60,00 euro per una prima visita endocrinologica. Vi invitiamo a verificare le altre tariffe telefonando al numero unico, che saprà darvi risposte sempre aggiornate. Si applicano riduzioni nel caso di esami combinati.

Visita endocrinologica, prima visita, della durata di 40 minuti  – 60,00 euro
Visita di controllo endocrinologico, della durata di 30 minuti
Ecografia della tiroide, della durata di 30 minuti 
Visita endocrinologica + ecografia della tiroide, della durata di 60 minuti

Di cosa si occupa l’endocrinologo

L’endocrinologo è il medico che si occupa delle ghiandole a secrezione interna e degli ormoni. Tra le ghiandole endocrine più note ci sono tiroide, paratiroidi, timo, pancreas endocrino, ipofisi, epifisi, ghiandole interstiziali del testicolo e dell’ovaio. Le ghiandole endocrine rilasciano ormoni (ma non sempre) nei fluidi circolanti.

L’endocrinologo tipicamente tratta casi di diabete, disturbi metabolici, malattie della tiroide, ipertensione, problemi di colesterolo e tumori alle ghiandole endocrine. Ha anche in cura donne affette da menopausa o osteoporosi e fragilità ossea, problemi legati alla crescita e alla pubertà, secrezione eccessiva o insufficiente di ormoni e infertilità.

È grazie ai test di laboratorio e alla diagnostica per immagini che l’endocrinologo valuta il funzionamento delle ghiandole e individua anomalie. Frequentemente i pazienti dovranno effettuare analisi del sangue dopo l’inibizione o la stimolazione delle ghiandole perché l’endocrinologo individui alcune possibili condizioni patologiche.

Visita dietistica a Bagno a Ripoli: migliorare il proprio benessere con un percorso nutrizionale

Lo sapevi che al Poliambulatorio Bagno a Ripoli è possibile fissare una visita dietistica? Il dietista è un professionista specializzato nell’elaborazione di percorsi nutrizionali ad hoc sulla base della diagnosi del medico curante. I percorsi nutrizionali sono personali e tengono conto di molti fattori, tra cui lo stile di vita e i gusti alimentari. La dietistica è una professione sanitaria che esiste già da molti anni, che non va però confusa con il medico dietologo o con un biologo nutrizionista.

Non tutti purtroppo sanno che seguire mode, diete miracolose o fidarsi dei consigli letti su internet e sui social, spesso per cercare di perdere peso o migliorare la propria forma fisica, può essere dannoso: affidarsi invece a una figura competente e specializzata come un dietista garantisce percorsi nutrizionali affidabili e sicuri per la salute.

Migliorare il proprio benessere con una visita dietistica

Iniziare un percorso nutrizionale è una scelta importante e seria, che permette di migliorare il proprio benessere, prevenire e gestire sia condizioni fisiologiche, come ad esempio la menopausa o la gravidanza, sia condizioni patologiche: dai disturbi gastrointestinali ad alterazioni metaboliche ed ormonali. È però il medico curante che consiglia di rivolgersi a un professionista della nutrizione, che elabora il percorso nutrizionale più adatto alla persona. Affidarsi a un dietista significa decidere di voler migliorare la propria salute: il percorso nutrizionale insegna, nel tempo, a mangiare in modo corretto e a modificare piano piano il proprio stile di vita, senza però sconvolgerlo. Chiara Croppi, dietista a Bagno a Ripoli presso il nostro Poliambulatorio, elabora percorsi che tengono conto degli orari lavorativi, della gestione familiare, dei gusti e preferenze alimentari, ma anche dell’attività fisica, delle eventuali alterazioni presenti negli esami del sangue che porterete alla visita o delle condizioni fisiologiche o patologiche individuate dal medico curante.

Gli obiettivi di un percorso nutrizionale

Gli obiettivi di una percorso nutrizionale possono essere un miglioramento generale della salute, della composizione corporea o anche mantenere il peso perso. Grazie al dietista si può migliorare la propria educazione alimentare, il benessere psichico e fisico e a anche le performance nello sport.

È importante mirare a un dimagrimento di qualità, monitorando il peso e la propria composizione corporea con l’esame BIA (bioimpedenziometria). Se si perde infatti massa magra, si peggiora la propria forma fisica e l’estetica; si riduce la forza muscolare, l’equilibrio e peggiorano anche le prestazioni atletiche e sportive. In generale perdendo massa magra si può arrivare a inficiare la salute metabolica e del sistema immunitario, favorire l’invecchiamento precoce o recuperare con più facilità il peso perso.

Perché seguire un percorso nutrizionale a Bagno a Ripoli

La dietista Chiara Croppi studia percorsi nutrizionali ad hoc per persone che hanno bisogno di recuperare peso e tornare in salute, per chi deve prevenire problemi cardiovascolari o per gli sportivi che devono conciliare dieta e integrazione nello sport. Segue anche i pazienti con alterazioni tiroidee, metaboliche (colesterolo alto, diabete) o con disturbi gastrointestinali (stipsi, reflusso gastroesofageo, colite). La salute della donna è anche seguita con particolare attenzione verso la menopausa, la gravidanza e l’allattamento. La dott.ssa Croppi elabora anche percorsi nutrizionali vegetariani, per chi desiderasse avere un’alimentazione completa e sana anche senza il consumo di carne.

Come fissare una visita dietistica a Bagno a Ripoli

Come tutte le altre visite specialistiche e prestazioni sanitarie offerte dal nostro Poliambulatorio, per fissare una visita dietistica, dopo essersi consultati con il medico curante, è sufficiente telefonare al nostro numero unico 055.632220, dal lunedì al sabato tra le 7 e le 19.30 (il sabato fino alle 13). Per ulteriori informazioni sulla dietistica e sulla preparazione accademica e professionale della dott.ssa Chiara Croppi potete consultare la sezione della medicina specialistica dedicata proprio alla dietistica.

Vi aspettiamo!

Elettrocardiogramma (ECG) a 20€ a Bagno a Ripoli per visita medico sportiva

Visita sportiva per la palestra, certificato medico sportivo per calcio, visita medico sportiva per attività non agonistica: a settembre, come ogni anno, si torna dal medico per accertarsi di godere ancora di quella che fino a qualche anno fa si chiamava sana e robusta costituzione. Nonostante le ultime modifiche ai decreti legge siano del 2013, si fa ancora molta confusione sugli obblighi, i medici coinvolti e i certificati richiesti per iscrivere i bambini alle attività sportive a scuola o anche per gli adulti che vogliono praticare attività sportive non agonistiche. Il Poliambulatorio Bagno a Ripoli ascolta i bisogni della comunità e mette a disposizione la possibilità di effettuare elettrocardiogrammi al prezzo sociale di 20€ al fine di ottenere un certificato di idoneità all’attività sportiva non agonistica.

Quando serve il certificato medico sportivo

È obbligatorio il certificato medico sportivo se stai per iscriverti a un’attività non agonistica: cioè se andrai a praticare un’attività per cui dovrai tesserarti a un’associazione sportiva nazionale (come il CONI, la FIGC etc.), parascolastica (promossa dalla scuola di tuo figlio) o semplicemente perché la tua palestra te lo richiede per motivi assicurativi o di tutela. In sostanza, se ti stai iscrivendo a un corso di pallavolo o stai facendo un abbonamento a una palestra, è molto probabile che tu abbia bisogno del certificato medico sportivo. Non è obbligatorio se l’attività sportiva è considerabile “ludico-motoria”, cioè volete andare a correre, nuotare in piscina o fare attività collettiva o individuale in autonomia. Il certificato medico sportivo agonistico è invece un esame molto più complesso che richiede diversi accertamenti e deve essere rilasciato da un medico dello sport.

Il certificato medico sportivo non agonistico viene rilasciato dal medico di base, dal pediatra o dal medico dello sport dopo aver analizzato le misurazioni della pressione e della frequenza cardiaca rilevate con un elettrocardiogramma a riposo (ECG) ed eventualmente sotto sforzo.

Visita medico sportiva a Bagno a Ripoli: elettrocardiogramma 20€

Al Poliambulatorio Bagno a Ripoli è possibile effettuare un elettrocardiogramma al costo sociale di 20€. Il team infermieristico del Poliambulatorio si occuperà di effettuare l’elettrocardiogramma (ECG) che verrà poi refertato dal nostro reparto di cardiologia oppure dal cardiologo pediatrico, nel caso di visite sportive per bambini e ragazzi sotto i 18 anni.

Sia nel caso di elettrocardiogramma pediatrico, sia nel caso di adulti, la procedura è la stessa e completamente indolore: il team di infermieri applicherà degli elettrodi sul torace rilevando la frequenza cardiaca del paziente a riposo, sdraiato su un lettino. L’ECG a riposo è l’unico obbligatorio per poter ottenere il certificato di idoneità all’attività sportiva non agonistica. La durata totale della prestazione è di circa 20 minuti.
L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame semplice ma importante per la rilevazione di aritmie o altre patologie del cuore che potrebbero causare problemi nel caso di attività sportiva non necessariamente agonistica e che è bene individuare prima di iniziare a fare sport.
Al Poliambulatorio Bagno a Ripoli garantiamo l’esame ECG a 20€ tutti i giorni della settimana, salvo diversa disponibilità.
Per prenotare basta telefonare al nostro numero unico 055.632220.
Il costo della prestazione è di soli 20€ e il referto dell’esame è garantito entro un massimo di 7 giorni dallo svolgimento dell’esame.