Via F.lli Orsi, 19 50012 - Bagno a Ripoli (FI)

Tamponi rapidi COVID-19 a Firenze Sud (Bagno a Ripoli)

A partire dal 24 dicembre 2020, è possibile prenotare un tampone rapido COVID-19, privatamente e a pagamento, presso la struttura del Poliambulatorio Bagno a Ripoli.

Cos’è il tampone rapido COVID-19 e come funziona

Il tampone rapido COVID-19 è un tampone antigenico che restituisce risultati più rapidamente di un tampone molecolare, in genere in 15-20 minuti.

L’operatore sanitario preleva il prodotto biologico da naso e bocca del paziente e lo mette a contatto con il reagente in un test. Il paziente attende il tempo necessario al risultato, e successivamente:

  • se il tampone è positivo, si prescrive un tampone molecolare, più approfondito, per verificare che la reazione positiva sia effettivamente indotta da COVID-19.
  • se il tampone è negativo, si è molto probabilmente non infetti o non infettivi, che significa che la carica virale è talmente bassa che il tampone non riesce a leggerla, ma anche che difficilmente si riusciranno a contagiare altre persone.

Quando posso fare un tampone rapido COVID-19

Effettuiamo i tamponi rapidi tutti i giorni come da orario ambulatorio, dal lunedì al sabato, esclusi domeniche e festivi, a partire dalle ore 7.30 del mattino.

Per fare il tampone rapido, è obbligatoria la prenotazione.

Come prenotare un tampone rapido a Firenze Sud

Come per le altre prestazioni di medicina specialistica e infermieristica del Poliambulatorio, è possibile prenotare i tamponi rapidi sia telefonicamente, sia online, scegliendo giorno e appuntamento preferiti in anticipo.

Tampone sospeso

Il Comitato di Bagno a Ripoli è inoltre promotore dell’iniziativa “Tampone sospeso”: per ogni tampone rapido a pagamento effettuato presso la nostra struttura, il Comitato ne offrirà uno gratuito a persone con ISEE inferiore a 15.000€.

Per avere più informazioni e prenotare un tampone rapido gratuito, è necessario contattarci telefonicamente.

Vaccini antinfluenzali a Bagno a Ripoli: come funziona

Dal 12 ottobre il Poliambulatorio Bagno a Ripoli riapre la campagna di vaccinazioni contro l’influenza per i pazienti dei medici di base che operano presso la nostra struttura. Da quattro anni portiamo avanti una collaborazione sui vaccini tra medici che garantisca la massima efficienza, rapidità e condizioni di sicurezza come da normative anti COVID-19. Quest’anno è ancora più importante vaccinare contro l’influenza stagionale quante più persone possibili, specie nelle fasce più a rischio.

Come posso fare il vaccino antinfluenzale?

Se sei già paziente dei dott. Campaioli, Casini, Degl’Innocenti, Mansani, Mazzoni, Pifano, Prandi o Rasolo, puoi prenotare (è obbligatorio) la somministrazione del vaccino telefonicamente, al nostro numero unico 055.632220. Il calendario delle vaccinazioni è altamente soggetto alla disponibilità dei vaccini. Potrebbe essere pubblicato con scarso preavviso, di volta in volta, o potresti trovarlo già pieno: una volta aperte le prenotazioni, si andrà a esaurimento prima di aprire una seconda agenda. Ci dispiace per gli inconvenienti che potrebbero crearsi, ma la pubblicazione degli slot in agenda, anche all’ultimo, è l’unico modo con cui possiamo garantire a tutti la disponibilità dei vaccini, che non dipende da noi e che arrivano scaglionati. Per trovare l’appuntamento migliore, ti consigliamo di chiamarci e fissare il prima possibile.

Come funziona la somministrazione del vaccino antinfluenzale

Il vaccino è somministrato dal nostro team infermieristico professionale, in presenza del medico di base. Il medico si occuperà di validare la lista dei pazienti che hanno prenotato l’appuntamento.

Medici di base e orari per gli appuntamenti

Gli slot saranno prenotabili in agenda con questi orari telefonicamente, sempre e solo su disponibilità effettiva dei vaccini.

Dott. Campaioli Paolo
Lun 17.30-19.30
Gio 18.30-19.30
Ven 14.00-15.00
Dott.ssa Casini Lucia
In orario di ambulatorio
Dott.ssa Degl’Innocenti Elisabetta
In orario di ambulatorio
Dott. Mansani Riccardo
Lun 16.00-17.30
Mar 10.30-12.30
Ven 15.00-16.00
Dott.ssa Mazzoni Carla
lun 13.30-15.00
Dott.ssa Pifano Lara
Lun 10.30-12.30
Mer 10.30-12.30
Gio 16.00-17.00
Dott.ssa Prandi Paola
Gio 17.00-18.30
Dott.ssa Rasolo Elena
Ven 10.30-12.30
Ti aspettiamo!

Nuovo otorino a Bagno a Ripoli: il dott. Cannavicci

Al Poliambulatorio Bagno a Ripoli si aggiunge un nuovo otorino, il dott. Angelo Cannavicci, che affiancherà il dott. Alonzo.

Il dott. Cannavicci si è specializzato in Otorinolaringoiatria nel 2019 presso l’Università degli Studi di Pisa. Ha lavorato nei reparti di chirurgia otorinolaringoiatrica e chirurgia maxillo-facciale degli ospedali Careggi e Meyer e ha all’attivo numerose pubblicazioni scientifiche presso riviste scientifiche internazionali.

Otorino a Firenze Sud

L’otorino è un medico specializzato in otorinolaringoiatria, medico che si occupa delle patologie riguardanti l’orecchio, il naso e la gola. In genere il paziente si presenta alla visita in presenza di sintomi (presenza di acufeni, ipoacusia, sensazione di sbandamento o di orecchio chiuso, vertigini, incertezza posturale, ronzii e non solo) e indirizzato dal medico di base, oppure l’otorino riceve pazienti con patologie già diagnosticate in precedenza.

Visita otorinolaringoiatrica a Firenze Sud

L’otorino, in una visita otorinolaringoiatrica, effettua innanzitutto l’anamnesi: storia clinica, stile di vita – fattori importanti sono l’alimentazione, fumo, alcol, stile di vita sedentario o attivo, patologie e farmaci assunti; se il paziente avrà con sé esami del sangue, lastre o altri referti medici, l’otorino li consulterà per reperire quante più informazioni possibile.

La visita otorinolaringoiatrica procede con vari accertamenti per capire le cause della sintomatologia presentata dal paziente. Il medico può ispezionare con il cavo orale e la faringe, il condotto uditivo esterno (otoscopia) e l’interno del naso (rinoscopia), oppure palpare il collo in caso ci sia necessario.

Dopo la fase di anamnesi, l’otorino può effettuare diversi esami:

  • l’esame impedenzometrico, che serve per valutare l’elasticità del timpano e degli ossicini che contribuiscono alla funzione dell’udito. Si effettua con l’inserimento di una sonda nell’orecchio del paziente;
  • l’esame vestibolare, che serve a verificare lo stato dell’equilibrio del paziente. È un esame più lungo, della durata di circa 30 minuti.

Otorino a Firenze Sud: costi e prestazioni

Il tariffario del dott. Cannavicci è il seguente:

Visita otorinolaringoiatrica, 20′, 45€

Al momento, si può prenotare una visita otorinolaringoiatrica tramite il numero unico del Poliambulatorio Bagno a Ripoli: 055.632220.

Nuova psicologa a Bagno a Ripoli: la dott.ssa Barbara Fossi

Nell’ambulatorio di Psicologia il Poliambulatorio ha una nuova specialista, la dott.ssa Barbara Fossi.

La dott.ssa Fossi è una psicologa che si occupa di sostegno psicologico, orientamento e empowerment formativo per persone singole, gruppi e organizzazioni. È specializzata in gestione delle relazioni, dei conflitti, comunicazione efficace e tiene seminari di crescita personale e formazione con aule esperienziali.

Iscritta all’Albo degli psicologi, la dott.ssa Fossi è laureata a pieni voti presso l’Università degli Studi di Firenze in Psicologia Clinica e della salute e neuroscienze. Negli anni ha maturato molta esperienza lavorativa in varie comunità toscane e con ONG internazionali in Sri Lanka, Indonesia e Bosnia Erzegovina.

Psicologo a Firenze Sud

In qualità di psicologa, la dott.ssa Fossi è in grado di sostenere pazienti con un ampio range di disturbi o che si trovano in momenti di difficoltà e sofferenza. Tra i disturbi affrontati dagli psicologi ci sono i disturbi d’ansia e di alterazione dell’umore, lo stress e traumi pregressi. La dott.ssa Barbara Fossi può offrire sostegno in caso di crisi importanti o momenti difficili come l’elaborazione di un lutto, il disagio adolescenziale o le fasi della genitorialità. Chiunque si trovi in un momento di blocco o malessere e abbia difficoltà in ambiti anche diversi (da quello affettivo a quello lavorativo) può decidere di prendersi cura della propria salute mentale affrontando i problemi con uno psicologo a Firenze Sud.

Basandosi su reciproca fiducia e collaborazione, psicologo e paziente iniziano un percorso che sostiene la persona finché il disagio non scompare o viene attenuato. Un ciclo di sedute psicologiche aiuta a comprendere e rafforzare le proprie energie e capacità, migliorare la propria autostima e ritrovare la serenità, superando gli eventuali blocchi ed ostacoli presenti.

In caso di necessità, lo psicologo può indirizzare il paziente ad altri specialisti.

Quanto costa una seduta psicologica a Firenze Sud

Una seduta psicologica con la dott.ssa Fossi dura 60 minuti e ha un costo di 45€.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata all’ambulatorio di Psicologia.

Per prenotare una visita, si può telefonare al numero unico 055.632220.

test sieroprevalenza covid19 croce rossa italiana

La CRI Bagno a Ripoli effettuerà i test sieroprevalenza per l’indagine ministeriale su 150.000 campioni

A partire da lunedì 25 maggio il Ministero della Salute e Croce Rossa Italiana hanno avviato un’indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2. L’indagine coinvolge 150mila persone, residenti in un totale di 2mila Comuni, selezionate secondo criteri statistici precisi. L’obiettivo è capire quante persone nel Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al coronavirus, anche se sono state asintomatiche.

Il Poliambulatorio Bagno a Ripoli, in qualità di centro prelievi accreditato, si è reso disponibile ed è stato selezionato per effettuare alcuni dei 150mila campionamenti.

Specifichiamo che il Poliambulatorio partecipa soltanto all’indagine di rilevamento campioni e al momento non effettua test sierologici su richiesta o a pagamento. Le 150mila persone sono selezionate dal Ministero della Salute su base statistica e non è possibile aderire spontaneamente.

I risultati dell’indagine, in forma anonima e aggregata, saranno importanti anche per scopi scientifici nell’ambito di altri studi italiani ed europei. È importante e utile a tutta la collettività conoscere lo stato di immunità sierologica della popolazione ed è fondamentale che le persone selezionate aderiscano all’indagine, anche se non è formalmente obbligatoria.

Test sieroprevalenza: come funziona l’indagine ministeriale su 150.000 campioni

I centri regionali della Croce Rossa Italiana contatteranno le persone selezionate per fissare un appuntamento per il prelievo del sangue in una delle sedi selezionate, o eventualmente anche a domicilio in caso di persone vulnerabili. Durante la telefonata ai soggetti scelti verrà anche chiesto di rispondere a un questionario elaborato da Istat.

Ogni partecipante all’indagine riceverà i risultati dei propri esami da parte della Regione. In caso di risultato positivo, la persona interessata verrà sottoposta a isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl: sarà necessario effettuare un tampone naso-faringeo per verificare se si è ancora contagiosi o meno.

L’esito del test sarà ricavabile tramite un numero d’identificazione anonimo, gestito e identificabile solo dagli enti autorizzati.

Vi invitiamo a condividere la notizia e sensibilizzare la collettività perché gli individui selezionati aderiscano e l’indagine risulti il più efficace possibile.

Più informazioni e risorse sul portale ministeriale.