Via F.lli Orsi, 19 50012 - Bagno a Ripoli (FI)

Vaccini antinfluenzali a Bagno a Ripoli: come funziona

Dal 12 ottobre il Poliambulatorio Bagno a Ripoli riapre la campagna di vaccinazioni contro l’influenza per i pazienti dei medici di base che operano presso la nostra struttura. Da quattro anni portiamo avanti una collaborazione sui vaccini tra medici che garantisca la massima efficienza, rapidità e condizioni di sicurezza come da normative anti COVID-19. Quest’anno è ancora più importante vaccinare contro l’influenza stagionale quante più persone possibili, specie nelle fasce più a rischio.

Come posso fare il vaccino antinfluenzale?

Se sei già paziente dei dott. Campaioli, Casini, Degl’Innocenti, Mansani, Mazzoni, Pifano, Prandi o Rasolo, puoi prenotare (è obbligatorio) la somministrazione del vaccino telefonicamente, al nostro numero unico 055.632220. Il calendario delle vaccinazioni è altamente soggetto alla disponibilità dei vaccini. Potrebbe essere pubblicato con scarso preavviso, di volta in volta, o potresti trovarlo già pieno: una volta aperte le prenotazioni, si andrà a esaurimento prima di aprire una seconda agenda. Ci dispiace per gli inconvenienti che potrebbero crearsi, ma la pubblicazione degli slot in agenda, anche all’ultimo, è l’unico modo con cui possiamo garantire a tutti la disponibilità dei vaccini, che non dipende da noi e che arrivano scaglionati. Per trovare l’appuntamento migliore, ti consigliamo di chiamarci e fissare il prima possibile.

Come funziona la somministrazione del vaccino antinfluenzale

Il vaccino è somministrato dal nostro team infermieristico professionale, in presenza del medico di base. Il medico si occuperà di validare la lista dei pazienti che hanno prenotato l’appuntamento.

Medici di base e orari per gli appuntamenti

Gli slot saranno prenotabili in agenda con questi orari telefonicamente, sempre e solo su disponibilità effettiva dei vaccini.

Dott. Campaioli Paolo
Lun 17.30-19.30
Gio 18.30-19.30
Ven 14.00-15.00
Dott.ssa Casini Lucia
In orario di ambulatorio
Dott.ssa Degl’Innocenti Elisabetta
In orario di ambulatorio
Dott. Mansani Riccardo
Lun 16.00-17.30
Mar 10.30-12.30
Ven 15.00-16.00
Dott.ssa Mazzoni Carla
lun 13.30-15.00
Dott.ssa Pifano Lara
Lun 10.30-12.30
Mer 10.30-12.30
Gio 16.00-17.00
Dott.ssa Prandi Paola
Gio 17.00-18.30
Dott.ssa Rasolo Elena
Ven 10.30-12.30
Ti aspettiamo!
test sieroprevalenza covid19 croce rossa italiana

La CRI Bagno a Ripoli effettuerà i test sieroprevalenza per l’indagine ministeriale su 150.000 campioni

A partire da lunedì 25 maggio il Ministero della Salute e Croce Rossa Italiana hanno avviato un’indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2. L’indagine coinvolge 150mila persone, residenti in un totale di 2mila Comuni, selezionate secondo criteri statistici precisi. L’obiettivo è capire quante persone nel Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al coronavirus, anche se sono state asintomatiche.

Il Poliambulatorio Bagno a Ripoli, in qualità di centro prelievi accreditato, si è reso disponibile ed è stato selezionato per effettuare alcuni dei 150mila campionamenti.

Specifichiamo che il Poliambulatorio partecipa soltanto all’indagine di rilevamento campioni e al momento non effettua test sierologici su richiesta o a pagamento. Le 150mila persone sono selezionate dal Ministero della Salute su base statistica e non è possibile aderire spontaneamente.

I risultati dell’indagine, in forma anonima e aggregata, saranno importanti anche per scopi scientifici nell’ambito di altri studi italiani ed europei. È importante e utile a tutta la collettività conoscere lo stato di immunità sierologica della popolazione ed è fondamentale che le persone selezionate aderiscano all’indagine, anche se non è formalmente obbligatoria.

Test sieroprevalenza: come funziona l’indagine ministeriale su 150.000 campioni

I centri regionali della Croce Rossa Italiana contatteranno le persone selezionate per fissare un appuntamento per il prelievo del sangue in una delle sedi selezionate, o eventualmente anche a domicilio in caso di persone vulnerabili. Durante la telefonata ai soggetti scelti verrà anche chiesto di rispondere a un questionario elaborato da Istat.

Ogni partecipante all’indagine riceverà i risultati dei propri esami da parte della Regione. In caso di risultato positivo, la persona interessata verrà sottoposta a isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl: sarà necessario effettuare un tampone naso-faringeo per verificare se si è ancora contagiosi o meno.

L’esito del test sarà ricavabile tramite un numero d’identificazione anonimo, gestito e identificabile solo dagli enti autorizzati.

Vi invitiamo a condividere la notizia e sensibilizzare la collettività perché gli individui selezionati aderiscano e l’indagine risulti il più efficace possibile.

Più informazioni e risorse sul portale ministeriale.

COVID-19, tamponi a domicilio a Firenze Sud, Bagno a Ripoli, Pontassieve, Impruneta

Per una migliore gestione dell’emergenza coronavirus, la Regione Toscana ha avviato una collaborazione con il Comitato Regionale CRI Toscana e il laboratorio privato Synlab per l’esecuzione di tamponi a Firenze Sud.

Tamponi a Firenze Sud a domicilio: la procedura per i medici di base

La nuova procedura è destinata ai medici di famiglia o ai pediatri di libera scelta.

Se sei un semplice cittadino, la procedura non è destinata a te. In caso di sintomi da coronavirus, devi contattare il tuo medico curante. Se non ne è già a conoscenza, puoi consigliargli di avviare la procedura per te tramite il portale del Comitato Regionale CRI Toscana, in caso si ritenga opportuno effettuare un tampone a domicilio.

Segnaliamo inoltre che non eseguiamo tamponi a pagamento, ma solo quelli segnalati da ASL o dai MMG/PLS.

Tamponi COVID-19 Firenze Sud: come funzionano

Quando si presenta un paziente con possibili sintomi da coronavirus, i medici di famiglia e i pediatri devono contattare l’Azienda Sanitaria (dipartimento di igiene) e possono far presente che per quanto riguarda l’esecuzione del test desiderano provvedere autonomamente, attraverso il portale predisposto dal Comitato Regionale CRI Toscana.

Se sei un medico di famiglia, trovi il portale a questo link.

Il portale CRI richiede l’inserimento dati del medico curante e del paziente interessato.

Il Comitato Regionale CRI Toscana assegnerà poi l’esecuzione del tampone al Comitato più vicino.

Il Comitato di Bagno a Ripoli sta già eseguendo tamponi a domicilio nell’area di Firenze Sud

Una volta ricevuto l’incarico dal Comitato Regionale CRI Toscana, il Comitato Bagno a Ripoli provvede all’esecuzione del tampone a domicilio.

I comuni e le aree coperte dal Comitato Bagno a Ripoli sono le seguenti:

  • Bagno a Ripoli – Pontassieve – Impruneta
  • Firenze Sud, Coverciano
  • Greve in Chianti, Figline e Incisa Valdarno, Reggello, Rignano sull’Arno

I tamponi vengono eseguiti tutti i giorni, dal lunedì al sabato.

Le richieste vengono evase entro un massimo di 4 giorni, che si riducono a 2 nel caso del comune di Bagno a Ripoli.

Prima dell’uscita dell’auto medica, il paziente viene avvisato con 24h di anticipo.

Il medico esegue il tampone naso-faringeo senza entrare in casa del paziente. Dopodiché Synlab provvede a eseguire accertamenti tecnici ed esami e a trasmetterli all’ASL, che comunica gli esiti al medico curante e al paziente.

Se il medico curante non utilizza la procedura tramite il portale del Comitato Regionale CRI Toscana, può demandare totalmente al dipartimento ASL l’esecuzione del tampone. La procedura è ugualmente efficace, ma il processo potrebbe richiedere tempi più lunghi.